Medicina del lavoro Caserta

  • Itaca Consulting eroga prestazioni sanitarie di medicina del lavoro a Caserta e Roma, frutto dell’esperienza più che trentennale di laboratori di analisi cliniche accreditati con il sistema sanitario nazionale, al servizio della Medicina del Lavoro e che rientrano nello stesso assetto societario.

    Le prestazioni di Medicina del Lavoro con e senza ncarico del medico competente vengono erogate su tutto il territorio nazionale grazie ad una fitta rete di collaboratori e di strutture sanitarie operanti in partnership.

    Itaca Consulting e i laboratori di analisi cliniche fanno parte dello stesso assetto societario, questo garantisce alla Società Cliente una maggiore efficienza e razionalizzazione dei costi mantenendo elevati livelli di qualità delle prestazioni. Per le attività di medicina del lavoro a Caserta e Roma l’azienda si avvale di collaboratori professionali e strutturati altamente qualificati: medici competenti, medici specialisti, biologi, tecnici di laboratorio, infermieri professionali e personale amministrativo.

  • Le principali prestazioni di Medicina del Lavoro, secondo l’art.41-D.Lgs. 81/2008 comprendono:

    • NOMINA MEDICO COMPETENTE (art.2 comma1, lettera h) art.18 comma 1 lettera a) art.25 e Titolo I, Capo III, Sezione V del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.);
    • VISITA MEDICA PREVENTIVA E PREASSUNTIVA: intesa a constatare l'assenza di controindicazioni al lavoro cui il lavoratore e' destinato al fine di valutare la sua idoneità alla mansione specifica;
    • VISITA MEDICA PERIODICA: per controllare lo stato di salute dei lavoratori ed esprimere il giudizio di idoneità alla mansione specifica. La periodicità di tali accertamenti, qualora non prevista dalla relativa normativa, viene stabilita, di norma, in una volta l'anno. Tale periodicità può assumere cadenza diversa, stabilita dal medico competente in funzione della valutazione del rischio. L'organo di vigilanza, con provvedimento motivato, può disporre contenuti e periodicità della sorveglianza sanitaria differenti rispetto a quelli indicati dal medico competente;
    • VISITA MEDICA SU RICHIESTA DEL LAVORATORE: qualora sia ritenuta dal medico competente correlata ai rischi professionali o alle sue condizioni di salute, suscettibili di peggioramento a causa dell’attività lavorativa svolta, al fine di esprimere il giudizio di idoneità alla mansione specifica;
    • VISITA MEDICA CAMBIO MANSIONE: in occasione del cambio della mansione onde verificare l’idoneità alla mansione specifica;
    • VISITA MEDICA DOPO INFORTUNIO E/O MALATTIA CON DURATA SUPERIORE AI 60 GG: è obbligatorio sottoporre a visita tutti i dipendenti che rientrano al lavoro dopo un periodo di assenza superiore ai 60 gg;
    • VISITA MEDICA DI FINE RAPPORTO: nei casi previste dalla normativa per esposizione ad agenti cancerogeni, radiazioni ionizzanti, agenti chimici;
    • ESAMI STRUMENTALI: Audiometria, Elettrocardiogramma, Spirometria, Visiotest;
    • APPARECCHIATURE DI PORTATILI DI PROPRIETÀ, marcatura ce e con certificato di taratura;
    • VISITE OCULISTICHE SPECIALISTICHE PER SALDATORI;
    • PRELIEVI EMATICI E RACCOLTA URINE: Il trasporto di materiale biologico dal prelievo del campione fino all’arrivo al laboratorio di analisi avviene in totale sicurezza nel rispetto delle norme procedurali UN 3373 e con stabilizzatori di temperatura;
    • ANALISI EMATOCHIMICHE DI LABORATORIO (comprensive di prelievo campioni biologici da parte di nostri infermieri professionali);
    • TEST TOSSICOLOGICO per accertamento sanitario assenza di tossicodipendenza o di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope (ex provvedimento n. C.U. 99/2007);
    • ACCERTAMENTO DIAGNOSTICO per verifica assenza assunzione alcool e alcol dipendenza;
    • EVENTUALE VISITE MEDICHE SPECIALISTICHE aggiuntive in tutte le principali specialità mediche;
    • COLLABORAZIONE ALLA STESURA DEL D.V.R. – Documento di Valutazione dei Rischi;
    • VERBALE DI SOPRALLUOGO;
    • STESURA PROTOCOLLO SANITARIO;
    • RELAZIONE SANITARIA ED ALLEGATO 3B;
    • EMISSIONE GIUDIZI DI IDONEITA’ ALLA MANSIONE SPECIFICA;
    • GESTIONE CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO;
    • ASSISTENZA IN CASO DI VERIFICA DA PARTE DEGLI ORGANI DI VIGILANZA


    Normativa di riferimento: D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. – SEZIONE V – Sorveglianza Sanitaria

    Art.38 - Titoli e requisiti del medico competente;

    Art.39 - Svolgimento attività di Medico Competente;

    Art.40 - Rapporti del Medico Competente con il Servizio Sanitario Nazionale;

    Art.41 - Sorveglianza Sanitaria